Carlo Mosca riceve il Premio Cossiga per l’Intelligence (prima edizione)

Premio Cossiga per Intelligence 2020 vincitore Carlo Mosca

Carlo Mosca, già vice direttore del SISDE dal 1994 al 1996, è il vincitore della prima edizione del Premio Francesco Cossiga per l’Intelligence. La giuria è costituta da Gianni Letta, Giuseppe Cossiga e Mario Caligiuri. La cerimonia di premiazione è stata trasmessa in diretta e la registrazione è disponibile al seguente video.

Il Presidente della Giuria, Gianni Letta, ha espresso considerazione per il premiato. Per Mario Caligiuri, presidente della Società Italiana di intelligence, oggi in Italia è fondamentale la diffusione della cultura dell’intelligence perché rappresenta una necessità sociale e culturale.

La Società Italiana di Intelligence ha promosso l’iniziativa del Premio. Il premio verrà assegnato annualmente a una personalità che si è particolarmente distinta nella diffusione della cultura dell’intelligence in Italia.

Carlo Mosca, chi è e perché ritirerà il premio Cossiga per l’Intelligence

Rossana Miranda dedica un articolo su Formiche.net al vincitore della prima edizione del Premio Cossiga per l’Intelligence.

Già vice direttore del SISDE dal 1994 al 1996, Carlo Mosca si è impegnato nella promozione della prima rivista sull’intelligence italiana “Per Aspera ad Veritatem”.

Carlo Mosca è il Presidente Onorario del Laboratorio sull’Intelligence dell’Università della Calabria. Carlo Mosca ha anche ricoperto la carica di capo di gabinetto dei ministri dell’Interno Giuseppe Pisanu e Giuliano Amato, Prefetto di Roma, membro del Consiglio di Stato e direttore della Scuola Superiore dell’Amministrazione dell’Interno.

Autore di decine di saggi giuridici sulla sicurezza dello Stato e sull’intelligence, Mosca insegna nelle università e nelle alte scuole dello Stato.

La notizia ripresa dai media

Il sopracitato articolo di Rossana Miranda su Formiche.net, di cui il testo precedente è un estratto, non è l’unico a riprendere la notizia. Sulla medesima testata aveva anche scritto, con l’approssimarsi del premio, Federica De Vincentis. Sempre su Formiche.net, Stefano Vespa ha pubblicato un resoconto della cerimonia di premiazione.

Altre testate hanno riportato la notizia. Paolo Guzzanti è stato il primo ad annunciare il premio su “Il Giornale”. Dagospia ha invece ripreso la notizia con un pezzo del 26 luglio 2020.

Scopri le altre notizie di SOCINT.